Come dimagrire, rassodare e tonificare le braccia

come dimagrire le braccia velocemente

Come dimagrire le braccia e tonificarle nel modo migliore e più velocemente possibile, è un problema molto diffuso specialmente nel modo femminile, in quanto anche questa zona può essere colpita da numerosi inestetismi dovuti da un accumulo di tossine e dalla ritenzione idrica.

Queste cause unite a un aumento del peso corporeo, possono peggiorare notevolmente l’aspetto delle braccia e del fisico complessivamente, per questa ragione è necessario correre ai ripari grazie a degli esercizi, delle abitudini di vita e un’alimentazione mirata per riuscire a migliorare nel minor modo possibile questa zona del proprio corpo.

Molto spesso, infatti, si tende a nascondere una parte del proprio corpo quando non la si apprezza particolarmente, e questo può succedere impedendoci di mettere camice a maniche corte o top anche durante l’estate, per evitare in questo modo di sentirci a disagio.

Tonificando questa zona del corpo nel modo migliore, ci permetterà non solo di migliorare il suo aspetto estetico, ma anche di contrastare al meglio la ritenzione idrica e tutti gli inestetismi ad essa correlati, andando a lavorare direttamente sui tricipiti e i bicipiti grazie a esercizi mirati, che vanno a ridefinire la forma delle braccia grosse, evitando in questo modo di nasconderle anche durante l’estate.

Dimenticarsi le magliette a maniche lunghe e riscoprire la bellezza delle proprie braccia, ottenendo in questo modo l’aspetto fisico che si è sempre desiderato, lavorando nel modo migliore sui punti più critici, snellendo e scolpendo le braccia grazie a nuove routine quotidiane, che permetteranno anche di migliorare complessivamente il proprio benessere e non solo l’aspetto esteriore.

Come dimagrire le braccia e tonificarle 

Concedersi di riscoprire la bellezza delle proprie braccia e ricominciare a utilizzare top e camicette che per troppo tempo sono state chiuse nell’armadio non è certamente un percorso che si può fare velocemente, ma grazie a degli utili consigli e una modifica al proprio stile di vita, si potranno vedere nel minor tempo i migliori risultati.

come dimagrire e rassodare le braccia

Per migliorare la forma delle braccia grosse, è indispensabile inoltre tenere in considerazione più fattori, oltre al corretto esercizio fisico, infatti, anche la dieta corretta gioca un ruolo fondamentale. Inoltre, è anche importante indagare sulla cause del grasso che si accumula sulle braccia, riuscendo in questo modo ad evitare ad esempio determinati tipi di alimenti, se capiamo di avere un’alimentazione errata.

Tra le principali cause delle braccia eccessivamente grasse o grosse, infatti, troviamo tutte quelle correlate al sovrappeso, che può essere dovuto specialmente a delle problematiche all’interno della propria alimentazione, soprattutto se si consuma un numero di calorie eccessivo e troppo al di sopra di quello di cui si ha realmente bisogno durante la giornata.

Inoltre, anche una muscolatura poco allenata porterà inevitabilmente a una sua caduta, rendendo questa zona flaccida ed eccessivamente mobile a causa della poca tonicità della muscolatura. Un aumento di peso, quindi, porterà in modo inevitabile anche a un accumulo di grasso in questa zona quindi, prima di tutto, è necessario agire sulla dieta, migliorando la propria alimentazione e supportando il tutto con i giusti esercizi mirati per agire su questa zona.

L’importanza della corretta alimentazione 

È molto importante, inoltre, non improvvisare mai diete o esercizi fisici, ma affidarsi sempre al parere di uno specialista, che riuscirà a indirizzarci sul percorso migliore per una perdita di peso sana ed equilibrata.

Infatti, è sempre meglio dubitare di chi promette rimedi per riuscire a dimagrire le braccia velocemente grazie a intrugli o integratori misteriosi, diete troppo drastiche o pasti sostitutivi, in quanto questi rimedi sul lungo periodo non possono essere retti dal proprio organismo e, al termine del trattamento consigliato, sarà inevitabile prendere più peso di prima.

Approfondimento

È sempre fondamentale avere un’alimentazione bilanciata, non dimenticandosi i pasti e non saltandoli, in quanto questa pratica può andare a peggiorare direttamente il proprio metabolismo, rallentandolo.

Gli esperti dell’alimentazione, infatti, consigliano di riuscire a consumare almeno 5 pasti durante il giorno, i 3 principali e 2 spuntini, per riuscire in questo modo a spezzare la fame, evitando di abbuffarsi poi durante quelli principali. Inoltre, ci sono anche degli alimenti che è consigliato evitare durante la dieta, come ad esempio quelli eccessivamente conditi o salati, come il cibo spazzatura.

È consigliato, invece, consumare dei carboidrati non raffinati, come la pasta e il pane integrale, condendo sempre poco ogni portata, evitando in questo modo di appesantirsi eccessivamente. Anche la verdura e la frutta non possono mai mancare all’interno di un’alimentazione bilanciata, permettendo in questo modo all’organismo di assimilare tutte le vitamine e i Sali minerali di cui ha bisogno.

Esercizi mirati per tonificare e dimagrire le braccia 

Oltre alla corretta alimentazione, per riuscire a lavorare sulla forma delle proprie braccia è indispensabile anche eseguire degli esercizi mirati e localizzati, da abbinare nel migliore dei modi a dell’attività cardio, che può essere molto utile e agire complessivamente su tutto il corpo, come ad esempio della corsa leggera, il nuoto o la bicicletta.

Quando si praticano queste attività fisiche, è sempre molto importante non esagerare, in quanto un’attività eccessiva potrebbe aumentare il volume del muscolo, causando in questo modo l’effetto opposto a quello di ridurre le dimensioni delle braccia. In questo modo, si riuscirà a lavorare unicamente sulla tonificazione, stimolando direttamente il metabolismo e portandolo in questo modo a bruciare le calorie più velocemente.

Infatti, gli esercizi sulla quale è importante concentrarci per riuscire a migliorare l’aspetto delle braccia, sono quelli chiamati a basso impatto, lavorandoci a giorni alterni preferibilmente, senza andare mai oltre i 20 minuti per allenamento, evitando in questo modo di potenziare eccessivamente la muscolatura.

Inoltre, è importante capire i movimenti su quali muscoli vanno a lavorare e in che modo è possibile agire. Ad esempio, per lavora sui bicipiti è sufficiente avere due pesi leggeri, o anche un paio di bottigliette di plastica.

Invece, se si desidera lavorare complessivamente sul braccio e le spalle, con le braccia parallele si effettuano dei movimenti circolari, contraendo gli addominali, con serie da 1 minuto ciascuno, evitando anche qui di esagerare, abituando le braccia progressivamente.

Come contrastare al meglio le braccia cadenti 

L’effetto sulle braccia ad ala di pipistrello è sicuramente il più odiato, specialmente tra le donne, ed è dovuto non unicamente a un accumulo di grasso nella zona sotto le braccia, ma anche a un cedimento del proprio tono muscolare.

Sicuramente, durante l’estate è un effetto più difficile da mascherare e che può creare anche molto disagio per chi non accetta il proprio corpo e vorrebbe provare a migliorarlo, per non nasconderlo più. Sicuramente non esiste la bacchetta magica per riuscire a ridefinire questa zona estremamente complessa, ma grazie alla costanza e la pazienza è possibile ottenere fantastici risultati.

Come per tutte le parti del corpo, anche la conformazione delle braccia è dovuta da numerosi fattori. Il primo fattore è sicuramente l’alimentazione e il proprio stile di vita, mentre quello sulla quale non sempre è possibile agire o fare qualcosa a riguardo è la genetica, che può causare anche accumuli di grasso in altre zone del corpo, come nel caso delle cosce e la zona addominale.

come far dimagrire le braccia

Spesso, le braccia cadenti sono semplicemente causate da una mancanza di allenamento, e quindi rappresenta anche una situazione facilmente contrastabile e migliorabile grazie all’esercizio.

La muscolatura cadente, inoltre, è più accentuata con l’avanzare degli anni, quando le braccia possono creare anche il tanto odiato effetto a tendina, risultando anche poco piacevole da vedere.

Una delle cause più comuni del grasso che si accumula in queste zone, può essere anche dovuto alla ritenzione idrica e a uno stile di vita eccessivamente sedentario.

Informazioni importanti

Il desiderio soprattutto delle donne quando si allenano le braccia, è quello di non ingrossarle eccessivamente, rendendole in questo modo troppo muscolose. Per fare ciò, i tempi e i pesi che vengono utilizzati giocano un ruolo fondamentale, il che permetterà di evitare di aumentare il volume del muscolo, rafforzandolo e tonificandolo solo.

A questo scopo, è indispensabile seguire una routine leggera di esercizi da ripetere 3 giorni a settimana. Questi esercizi possono essere abbinati anche alla corsa o un allenamento di tipo cardio per ottimizzare gli effetti e bruciare anche calorie più velocemente.

Perdere peso nel modo corretto è un altro fattore importante per agire alla radice del problema, evitando però comunque di saltare i pasti e consumando la giusta quantità di frutta e verdura ogni giorno. Gli alimenti più indicati per questa dieta, infatti, sono quelli ricchi di fibre e con poche calorie, che riusciranno in questo modo anche a saziare per più tempo.

Anche la corretta idratazione gioca un ruolo fondamentale, specialmente per riuscire a contrastare la ritenzione idrica e drenare più velocemente i liquidi. Infatti, nelle braccia come per le gambe possono accumularsi liquidi in eccesso, il che può essere dovuto a un problema anche a livello circolatorio o linfatico.

Esistono numerosi massaggi e trattamenti che possono supportare e migliorare la salute di questa zona, eliminando in questo modo più velocemente le tossine e i liquidi che si possono ristagnare qui. Per eliminare più velocemente i liquidi, anche alcune bevande naturali possono essere molto utili, come ad esempio il tè verde.

Scopri Kilo Shape e Kilo Shape Plus, i tuoi integratori a base di ingredienti naturali per ridurre il senso di gonfiore e prevenire gli inestetismi della cellulite.

Kilo Shape – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €
CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto