Come rassodare la pancia in 2 mesi

come rassodare la pancia

Come rassodare la pancia è una domanda che moltissime persone si domandano spesso, e per questa ragione, nel corso di questo nuovissimo approfondimento nel nostro blog, scopriremo insieme come avere una pancia soda in poco tempo. Ti fornirò, per questo motivo, moltissimi consigli e moltissime informazioni riguardo questa tematica, e se li seguirai, riuscirai ad avere dei risultati ottimi e duraturi nel corso di poco tempo.

Il nostro corpo, come sicuramente avrai notato nel corso del tempo, è lo specchio di tutti i cambiamenti che avvengono nella nostra vita: questo è infatti soggetto a moltissimi cambiamenti, i quali, nella maggior parte dei casi, sono reversibili. Spesso infatti, a causa di periodi di stress (o per le donne a causa di gravidanze), il nostro corpo può ingrandirsi oppure rimpicciolirsi, dunque si può ovviamente perdere peso oppure mettere su peso.

In questo caso moltissime persone ricorrono a delle diete dimagranti oppure a delle diete ricostituenti, in modo da rimettersi in forma: tuttavia, a volte una dieta può non essere sufficiente. Di fatti, specialmente nei casi di grandi dimagrimenti, c’è poi bisogno di abbinare degli esercizi e dei prodotti alla dieta dimagrante.

Per scoprire, in questi casi di grandi perdite di peso, come rassodare la pancia, ti consiglio di continuare a leggere le prossime sezioni di questo approfondimento. Ti consiglio, inoltre, di munirti di carta e penna in modo da annotare tutto ciò che sto per svelarti, in modo da non dimenticartene mai.

Come rassodare la pancia: cosa succede in seguito ad una perdita di peso?

Nella sezione introduttiva di questo approfondimento dedicato a come rassodare la pancia, abbiamo constatato insieme che il nostro corpo è soggetto, nel tempo, a moltissimi cambiamenti, come ad esempio la perdita e l’aumento di peso. Come dicevamo prima, nel caso di grandi perdite di peso, però, non è sufficiente solamente fare la dieta, ma bisogna anche continuare con altre cose, come ad esempio esercizi oppure creme rassodanti.

Infatti, specialmente se hai perso moltissimo peso, avrai notato che la tua pelle, in seguito alla dieta ipocalorica che hai condotto, non è più tonica ed elastica come una volta, ma è molto più flaccida. Questa è, purtroppo, una condizione comune a moltissime persone e soprattutto è naturale: bisogna infatti immaginare che la pelle sia come un elastico, che può estendersi e contrarsi fino ad un certo punto, il famoso punto di rottura.

Una volta che la pelle si è estesa fino a superare quel punto, è molto difficile che torni come prima, in quanto si è appunto superato il punto di rottura, e questo ha comportato una perdita di elasticità nella pelle. Dunque, per far tornare la pelle delle gambe e della pancia come prima, non è sufficiente la grande perdita di peso, ma vanno abbinate anche altre cose.

Per scoprire altre informazioni e consigli riguardo come rassodare la pancia in pochissimo tempo, continua a leggere i prossimi paragrafi di questa guida.

Come rassodare la pancia in una settimana: quali sono le cause più comuni?

Abbiamo scoperto, nella precedente sezione di questa guida dedicata a come rassodare la pancia, che la nostra pelle è paragonabile ad un elastico, il quale si può estendere fino ad un certo punto: superato questo “punto di rottura”, questo perderà la propria elasticità e non tornerà come prima. La stessa cosa vale per la nostra pelle: una volta che si è estesa fino al suo “punto di rottura”, è molto difficile che ritorni come prima: ci vorranno diverse cose.

Prima di rivelarti come rassodare la pancia in una settimana, vediamo insieme, in questo brevissimo paragrafo, quali sono le cause principali per le quali si può perdere elasticità nella zona della pancia. Il primo caso lo abbiamo già accennato nel precedente paragrafo: quando si è in sovrappeso o in uno stato di obesità e si conduce una dieta ipocalorica, è molto probabile che rimarranno delle zone della pelle che sono flosce, in quanto la pelle ha ormai perso la sua elasticità.

Questo può accadere sia alle donne che agli uomini, mentre invece un secondo fattore che riguarda la perdita di elasticità nel corpo e specialmente sulla pancia riguarda soltanto le donne. Di fatti, ci sono moltissime donne le quali, in seguito ad una gravidanza nella quale hanno preso molto peso, si ritrovano con una pancia floscia che non riescono a tonificare.

Ma non tutto è perduto: per scoprire i nostri consigli su come rassodare la pancia, continua a leggere le prossime sezioni di questo approfondimento.

L’alimentazione è il primo step

Nel paragrafo precedente di questo brevissimo approfondimento tutto incentrato su come rassodare la pancia, abbiamo visto insieme che ci sono diversi fattori che possono causare una perdita di elasticità dei tessuti, sia nelle donne che negli uomini. Complice di questa situazione può essere, dunque, un passaggio da una forma di obesità oppure da una forma di sovrappeso grave al peso forma, oppure una gravidanza in cui si prendono molti chili.

Quindi, come dicevamo, in questi casi, alla fine del percorso di dimagrimento, ci si potrebbe trovare con una pancia che non è più soda come un tempo: per riottenere una pancia tonica, bisogna partire dall’alimentazione. Di fatti, quando si finisce una dieta ipocalorica, non bisogna tornare a mangiare come prima, in quanto si tornerebbe a prendere nuovamente tutto il peso perso, e tutto il percorso risulterebbe, dunque, inutile.

Il consiglio che voglio darti è quello di continuare a seguire una sana alimentazione, ricca di frutta e di verdura, di alimenti integrali (che sono ottimi per il tuo intestino e per la regolarità) e varia nel consumo di carne e pesce. Seguendo questa tipologia di regime alimentare riuscirai a far tornare la tua pancia come prima e soprattutto non rischierai di prendere nuovamente il peso perso.

Per scoprire gli altri consigli riguardo come rassodare la pancia, continua a leggere le prossime sezioni di questa guida.

Bevi moltissima acqua

Abbiamo visto insieme, nella precedente sezione di questo breve approfondimento dedicato a come rassodare la pancia, che seguire un corretto regime alimentare ti aiuterà sicuramente a non riguadagnare tutto il peso che hai perso con la tua dieta ipocalorica. Inoltre, mangiare moltissima frutta e verdura, prodotti integrali, carne e pesce, ti aiuterà sicuramente a fornire al tuo corpo moltissimi nutrienti sani per sostentarsi e continuare con il tuo processo di tonificazione.

Andiamo avanti, adesso, perchè c’è un altro consiglio che voglio fornirti riguardo come tonificare i tuoi tessuti se sono diventati troppo poco elastici: devi bere moltissima acqua. Di fatti, secondo quanto consigliato da moltissimi dottori e scienziati, ogni essere umano dovrebbe consumare almeno otto bicchieri di acqua al giorno, che è l’equivalente di cerca un litro e mezzo oppure due di acqua.

Grazie all’assunzione di un corretto quantitativo di acqua, riuscirai innanzitutto a mantenere i tuoi organi interni idratati, ma riuscirai anche a idratare la tua pelle: l’acqua è importantissima per la pelle e la sua elasticità. Inoltre, bevendo tanta acqua aiuterai la diuresi, ed eliminerai tutte le tossine che sono presenti nel tuo corpo tramite, appunto le urine.

Insomma, come hai potuto vedere, sono moltissimi i benefici che un sufficiente apporto di acqua può avere per il tuo corpo, ma non è finita qui la nostra guida. Per scoprire altri consigli su come rassodare la pancia, continua a leggere le prossime sezioni di questa guida interessantissima.

Come rassodare la pancia a casa facendo degli esercizi

Abbiamo già scoperto, nelle precedenti sezioni di questa guida interamente dedicata a come rassodare la pancia, quali sono le prime due cose che devi fare se vuoi rendere la tua pelle e i tuoi tessuti molto più elastici e molto più sodi. Come hai potuto vedere, non è sufficiente solamente continuare ad avere una corretta e variegata alimentazione (ricca di frutta, verdura, alimenti integrali, carne e pesce), ma è necessario anche bere almeno un litro e mezzo oppure due di acqua ogni giorno.

Ora, però, è giunto il momento di andare avanti con la nostra guida interamente dedicata a come rassodare la pancia a casa, perchè in questo paragrafo voglio fornirti il consiglio più prezioso per rassodare la pancia. Quello che voglio consigliarti, in questa sede, è di praticare sport o allenarti a casa (facendo esercizi a corpo libero oppure utilizzando dei pesi o dei manubri) almeno tre volte alla settimana: questo sarà davvero una svolta per te.

Secondo le più recenti indagini, di fatti, coloro che si allenano almeno tre volte la settimana, in casa oppure in palestra, riescono a tonificare con successo i propri tessuti, riuscendo a raggiungere dei risultati pazzeschi alla conclusione della propria dieta ipocalorica. Per tonificare la pancia, in particolare, è necessario prediligere degli esercizi che coinvolgano gli addominali (come ad esempio il plank o i piegamenti), in modo da allenare quella specifica parte del corpo.

Ovviamente non devono mancare esercizi che coinvolgano anche il corpo intero, come ad esempio gli affondi indietro, gli squat e anche gli stacchi da terra. Insomma, questo è sicuramente il consiglio più importante riguardo come rassodare la pancia, ma ce ne sono altri due imperdibili nelle prossime sezioni.

Come rassodare la pelle della pancia dopo una dieta

Nella precedente sezione di questa guida tutta incentrata su come rassodare la pancia, abbiamo scoperto insieme il consiglio più importante, il quale ti aiuterà sicuramente a tonificare la tua pancia dopo una lunga dita. Sarà necessario, per avere una pelle tonica e soda dopo una lunga dieta, fare esercizio fisico almeno tre volte alla settimana: può essere un qualsiasi tipo di allenamento o di sport, è importante farlo almeno tre volte ogni settimana.

Non abbiamo finito, però, con i nostri consigli riguardo come rassodare la pelle della pancia dopo una dieta: ne ho, infatti, ancora altri due in serbo per te. Il penultimo consiglio che voglio darti per rendere la tua pancia soda e tonica è quello di provare a raggiungere i diecimila passi ogni giorno: si tratta di una cifra che può sembrare veramente alta, ma ti assicuro che non è per nulla difficile raggiungerla.

Di fatti, moltissimi studi clinici dimostrano che tutti gli esseri umani dovrebbero compiere almeno diecimila passi al giorno in modo da mantenersi in forma e soprattutto in modo tale da assicurare al proprio corpo tutto ciò che gli serve. Infatti, compiere tutti questi passi non solo tonificherà la tua pelle e tutti i tuoi tessuti, ma ti aiuterà anche nel funzionamento del suo sistema cardio circolatorio.

Insomma, cammina tanto per rassodare tanto! Per il nostro ultimo consiglio riguardo come rassodare la pancia, ti aspetto nell’ultima sezione di questa breve guida.

Le nostre considerazioni finali

Siamo finalmente giunti alla conclusione di questa nostra breve guida tutta dedicata a come rassodare la pancia dopo una lunga dieta o un importante dimagrimento, all’interno della quale ti ho fornito tantissimi consigli riguardo questa tematica. Te ne ho già forniti quattro, ma ne manca un ultimo: vuoi scoprire qual è?

L’ultimo consiglio che ti voglio fornire e che ti aiuterà a rendere nuovamente la tua pancia soda e tonica è sicuramente quello di utilizzare ogni giorno una crema apposita: queste creme possono essere trovate ovunque, e sono delle creme studiate appositamente per tonificare i tuoi tessuti. Solitamente, vanno applicate sulla zona interessata ogni mattina appena svegli e ogni sera prima di andare a dormire.

Ci sono delle tipologie di creme più economiche e altre più costose, in base a quello che è il tuo budget e il tuo scopo.

Affinchè abbiano effetti tangibili e duraturi, ovviamente, vanno abbinate a tutti i consigli che ti ho fornito in precedenza nel corso di questa guida. Inoltre, devi applicare questa crema facendo dei movimenti circolari, in modo tale che la crema si insinui fino allo strato più profondo della tua epidermide.

Ora che hai scoperto tutti questi importantissimi consigli e informazioni riguardo come rassodare la pancia, non ti resta altro da fare se non metterli in pratica, in modo da ottenere un addome tonico, definito e soprattutto snello. 

Se ti è piaciuta questa guida dedicata a come rassodare la pancia, visita il nostro blog per scoprire di più a riguardo e seguici sui nostri canali social per tutti i nostri aggiornamenti!

Scopri Kilo Shape e Kilo Shape Plus, i tuoi integratori a base di ingredienti naturali per ridurre il senso di gonfiore e prevenire gli inestetismi della cellulite.

Kilo Shape – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €
CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto