Come snellire i fianchi: 10 alimenti amici

come snellire i fianchi

Come snellire i fianchi, è questo il dubbio a cui vorremmo porre rimedio in questo nostro post. Mie care donne e anche miei cari uomini, non nascondetevi, lo sappiamo bene che i fianchi sono il vostro cruccio.

I fianchi sono la parte del nostro corpo che più ci coglie di sorpresa, sembra essere la zona in cui tutto si accumula. Lattine di Coca Cola bevute, fette di torta a cui non si può rinunciare, quelle patatine fritte a cui proprio non hai saputo dire di no.

Come snellire i fianchi velocemente è ciò a cui molti cercano risposta perchè proprio sui fianchi si ferma adipe e ritenzione idrica. Ci sembra a questo punto ovvio dire che, per sapere come snellire i fianchi, sappi che innanzitutto ci devi leggere fino in fondo.

Inoltre mettiti pure l’anima in pace, perchè ti occorreranno: dieta ed esercizio fisico.

Come snellire i fianchi: le maniglie dell’amore

Proprio così viene chiamato in maniera simpatica l’adipe che si posiziona proprio sui fianchi, quello che poi ti fa decidere di non indossare più le magliette attillate o quei jeans che a te invece, proprio piacevano. A volte la loro comparsa è portata in maniera esclusiva dal passare dell’età, soprattutto per le donne in menopausa.

Ma questo non vuol certo dire che non possano magicamente apparire anche sulle persone più giovani. Soprattutto quando vivono una vita sedentaria e a questa ci abbinano anche una dieta non equilibrata.

Insomma un mix veramente atomico che fa apparire quelle antiestetiche pieghe che poi non fanno altro che far sembrare che non ti stiano più bene i tuoi vestiti. Quando ci si chiede come posso snellire i fianchi, non si sta pensando solo all’estetica, ma anche alla salute.

Come vedremo tra poco, l’adipe che si sedimenta sui fianchi può essere causa dell’insorgenza di talune patologie. Quindi perdere peso è una forma di cura che si offre al proprio corpo.

Come snellire i fianchi e i rischi per la salute

Come già detto poco fa, l’accumulo di grasso nella zona dei fianchi, può essere causa di insorgenza di alcune patologie anche croniche. Questo succede perchè nel corpo possono essere presenti 2 tipologie di grasso:

  • sottocutaneo;
  • viscerale.

Il grasso sottocutaneo è quello di superficie, mentre il grasso viscerale è quello che si accumula intorno agli organi vitali, in particolare:

  • pancreas;
  • fegato;
  • intestino.

Come dici? Quale dei due è pericoloso per la tua salute? Il grasso viscerale è un grasso attivo, questo vuol dire che la sua presenza porta alla produzione di ormoni e molecole, le quali possono essere causa di infezioni.

Dalle infezioni a cui abbiamo fino a questo momento accennato, si possono sviluppare patologie anche molto gravi. Tra le più comuni potremmo citare il diabete mellito di tipo 2 oltre a: cancro al colon o al seno, Alzheimer, malattie cardiache che possono portare a infarto o ictus.

Insomma è chiaro no? Fai proprio bene ad essere qui oggi per scoprire come snellire i fianchi e la guancia.

Una corretta alimentazione

Allora se vuoi sapere come snellire i fianchi in una settimana, sappi che non possiamo fare miracoli, anche se, come sicuramente già sai, quando inizi una dieta si perdono innanzitutto i liquidi in maniera piuttosto veloce. Non ci piace parlare di dieta, in effetti.

Più che altro ci piacerebbe dirti che devi adottare un’alimentazione corretta che si differenzia e non poco dalle diete a cui spesso ci si sottopone per perdere peso. Una corretta alimentazione prevede dunque 5 pasti al giorno, in ognuno di essi non possono mancare frutta e verdura di stagione.

A corredo di tutto ciò anche 2 litri di acqua da consumare ogni giorno. Oltre a ciò ci sono dei siti che sanno come snellire i fianchi e la pancia ed essere i tuoi alleati in questo percorso.

  • Uova

Le uova che spesso sono quasi demonizzare e viste come fonte di colesterolo, invece sono in iniezione di proteine e di vitamine e sali minerali oltre ai grassi sani. Il loro consumo nella giusta misura non solo velocizza il metabolismo, ma offrono anche al corpo la giusta iniezione di energia.

  • Spinaci

All’interno degli spinaci è presente una sostanza chiamata tilacoide. Proprio tale sostanza rallenta la digestione degli spinaci, placando i morsi della fame.

A tal proposito nel percorso su come snellire i fianchi, non dimenticare che proprio gli spuntini fuori orario sono i maggiori responsabili dell’aumento di peso.

  • Avocado

Credi sia solo un alimento che oggi fa tendenza? No, anzi è proprio l’esempio perfetto di un alimento che sembra essere di moda e fa anche bene.

L’avocado ha un alto contenuto di fibre, oltre che di minerali e vitamine. Inoltre si tratta di un alimento che è in grado di tenere attivo il metabolismo, evitando innanzitutto la costipazione e i picchi di zucchero nel sangue.

  • Grano integrale

Preferisci pane e pasta integrale. Un quantitativo maggiore di fibre e di minerali aumenta il senso di sazietà. Ecco che in questa maniera si continuano a contrastare i morsi della fame e gli spuntini fuori orario.

Inoltre la farina di tipo integrale mantiene il metabolismo attivo, abbassa i livelli di colesterolo e sembra anche essere in grado di contrastare l’insorgenza di taluni tumori.

  • Fiocchi d’avena

Anch’essi sono ricchi di fibre e fanno sentire sazi più a lungo. Inoltre i fiocchi d’avena sono anche ottimi per mantenere un buon livello di zuccheri nel sangue.

  • Fagioli

Hanno inaspettatamente un basso contenuto calorico. Sono perfetti se ci si chiede come snellire i fianchi.

Sono ricchi di proteine e di fibre.

  • Mirtilli

Contengono l’83% di acqua, sono ricchi di fibre, vitamine e antiossidanti.

  • Mandorle

Non sono poche le diete che raccomandano l’assunzione di mandorle per gli spuntini. L’alimentazione per il come snellire i fianchi ne ha bisogno per il giusto apporto di: fibre, vitamine e antiossidanti.

Insomma non solo ti faranno perdere peso, ma ti renderanno anche più giovane.

  • Limoni

Da assumere al mattino insieme all’acqua. Sono in grado di mettere in azione il sistema digerente.

  • Tè verde

Un potente antiossidante, se assunto in maniera costante è in grado di aumentare il dispendio energetico.

Informazioni per te…

Come snellire i fianchi velocemente? Hai mai sentito parlare di integratori per perdere peso. Siamo sinceri, con noi puoi farlo.

Mettersi a dieta, seguire un’alimentazione equilibrata e magari fare anche sport non è sempre semplice, anzi a dire il vero, a volte sembra proprio impossibile. Ecco allora che si cercano delle soluzioni veloci, per evitare di impegnarsi.

Peccato che quando poi si va alla ricerca di integratori per perdere peso, si rischia di acquistare prodotti spazzatura, lasciandosi convince da pubblicità social che li fanno apparire come rivoluzionari. Invece non solo non sono efficaci, ma in alcuni casi addirittura dannosi.

Quindi se vuoi ricorrere ad integratori per perdere peso, devi innanzitutto sapere come funzionano. Alcuni integratori estremamente efficaci e utili per rispondere a come snellire i fianchi, tendono ad aumentare la temperatura corporea.

Questo permette al corpo di bruciare un quantitativo maggiore di calorie e quindi perdere peso più velocemente. Altre tipologie di integratori invece, placano la fame nervosa.

Il mercato degli integratori per perdere peso è veramente molto vasto e spesso la scelta non è semplice. Ma noi siamo qui per dirti come snellire i fianchi, non quali siano gli integratori migliori.

In ogni caso, non dimenticare che perchè gli integratori siano efficaci devono comunque essere associati a una dieta sana ed equilibrata, oltre che a una costante attività fisica.

Come snellire i fianchi velocemente: gli esercizi cardio

La sana e corretta alimentazione e l’assunzione dei cibi che permettono di rispondere al come snellire i fianchi devono andare di pari passo con l’esercizio fisico. Ma sai quale tipologia di esercizi sono i più raccomandati?

Per snellire in fianchi velocemente è preferibile scegliere gli allenamenti cardio. Come dici? Non sai quali sono?

Si definiscono allenamenti cardio tutti quelli che prevedono lo svolgimento di un esercizio per un tempo piuttosto prolungato, senza il bisogno di utilizzare la forza fisica. Insomma, quando si parla di esercizi cardio in genere ci si riferisce a: corsa, cyclette, tapis roulant.

Insomma esercizi che sanno come snellire i fianchi e la pancia. Sono sufficiente sedute di circa 30 minuti ogni giorno per riuscire a raggiungere dei buoni risultati.

Un allenamento molto semplice, che si adatta veramente a tutti e che ha la capacità di far bruciare molto calorie. Inoltre riuscendo ad aumentare la massa muscolare, si riescono anche ad aumentare il numero di calore che il metabolismo basale brucia.

Molto utili per snellire i fianchi sono anche gli esercizi di yoga e di Pilates. Molto apprezzati anche gli sport da fare in acqua, perfetti anche per contrastare la ritenzioni idrica.

Le sequenze migliori

Se all’esercizio cardio preferisci una sequenza di esercizi come i piegamenti e gli addominali, allora questa è la parte del nostro post che sicuramente ti interesserà di più. In particolare le sequenze migliori per snellire i fianchi sono quelle che vedremo di seguito.

  • Piegamenti laterali

I piegamenti laterali sono gli esercizi per il come snellire i fianchi per eccellenza. Infatti si tratta di esercizi che permettono di lavorare in maniera specifica sulla zona interessata.

Anche se ci teniamo a ricordare che quello che serve per perdere peso e centimetri sono delle schede di esercizio complete. Non si ha alcun bisogno di focalizzarsi su un determinato tipo di esercizi.

Si inizia dunque stando in piedi con le gambe leggermente divaricata. Si fa scivolare le bracca sulla gamba in maniera alternata, piegandosi di lato.

Si procede con 3 serie da 20 intervallate da 1 minuto di pausa tra una e l’altra serie.

  • Allungamenti laterali

Esercizio esattamente identico a quello precedente, da svolgere però con le braccia in alto. Anche questa volta 3 serie da 20 ripetizioni.

  • Rotazioni

Questa volta ci si mette sdraiati. Poi si procede facendo roteale il busto prima da un lato e poi da un altro.

Per un allenamento completo, le serie e le ripetizioni sono sempre le medesime.

  • Addominali frontali e poi laterali

Probabilmente gli esercizi più intensi dell’allenamento. Per ognuno di essi 3 serie da 20 ripetizioni.

L’importanza dello stretching

Una cosa importante ancora non te l’avevamo detta. Certo eravamo troppo presi dal dirti come snellire i fianchi e ci siamo un po’ persi, ma adesso recuperiamo subito.

Ora sai ad esempio come snellire i fianchi in una settimana e quali sono gli esercizi a cui ti dovresti dedicare per riuscire a perdere centimetri in una delle zone più critiche del corpo. Ma devi sempre ricordarti di dedicare i primi 10 minuti dell’allenamento e gli ultimi 10 allo stretching.

Questo vale indipendentemente dalla tipologia di esercizio che si decide di svolge. Anche nel caso in cui si decida di dedicarsi a delle sedute di yoga, lo stretching è indispensabile per riuscire a risvegliare i muscoli ed evitare degli infortuni.

Inoltre occorre anche essere in grado di decidere quale sia il ritmo a cui allenarsi. Nelle prime sedute non c’è nessun motivo di tirare la corda, si rischia solo di non riuscire a raggiungere i  risultati che ci si è prefissati, mollando l’allenamento.

In conclusione…

Come snellire i fianchi? Si tratta di un lavoro costante da compiere sul proprio corpo, che parte dalla corretta alimentazione e passa per un’efficace idratazione con 2 litri di acqua al giorno. Poi dove continuare con degli esercizi mirati.

I migliori sono quelli che allenano gli addominali bassi e gli allenamento cardio come la cyclette e la corsa. Sembra tutto molto semplice vero.

Un buon aiuto arriva dagli integratori alimentari pensati per aiutare a perdere peso, anche se la loro azione non può nulla se non la si abbina a una sana dieta e all’attività fisica. In ogni caso si tratta di prodotto in genere efficaci che hanno il compito di aiutare il metabolismo a bruciare una quantità maggiore di calorie. Come snellire i fianchi? In realtà ci sarebbe anche un’ultima possibilità.

In commercio è possibile trovare delle creme snellenti molto efficaci soprattutto nel caso in cui si trattasse di ritenzione idrica. Adesso noi ti salutiamo, ma ricordati di seguirci sul nostro blog e sui nostri canali social, ti aspettiamo come sempre.

Scopri Kilo Shape e Kilo Shape Plus, i tuoi integratori a base di ingredienti naturali per ridurre il senso di gonfiore e prevenire gli inestetismi della cellulite.

Kilo Shape – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €
CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto