Peso ideale bambini: 1 valore non assoluto

Peso ideale bambini

Peso ideale bambini, spero con questo argomento di non smuovere masse di mamme che preoccupate vanno dal loro pediatra alla ricerca del peso ideale bambini calcolo preciso. Mio cara pediatra che sei alla lettura, in fondo lo so bene che ogni genitore corre da te non appena il figlio sembri essere un po’ troppo leggero per la sua età.

Sì, non si sa per quale oscuro motivo ma con i bambini succede esattamente il contrario di quello che succede con i grandi. Mentre gli adulti corrono dal nutrizionista appena mettono su un paio di chili in più, che poi tutto sommato si perdono anche facilmente.

Per i piccoli si corre dal pediatra quando il bambino sembra troppo mingherlino e non pienotto come lo si vorrebbe. Ed ecco che l’OMS si allarma r lancia i soliti appelli per l’obesità infantile.

Allora al bambino non si dà cioccolata, almeno fino a quando non è abbastanza grande per andarsela a prendere da solo nel mobiletto in cui proprio tu l’hai nascosta mamma. Poi niente patatine fritte, niente caramelle né tanto meno altri zuccheri, della Nutella non se ne parla proprio per via dell’olio di palma.

Mentre le mamme ai compleanni si mangiano la torta ai piccoli panino col prosciutto. Mentre le generazioni passate facevano merenda con pane e cioccolata, con un bicchiere di latte, quelle di adesso pane e pomodoro.

Poi dicono crescono male. E sentirai adesso che parleremo del peso ideale bambini quello che succede….

Peso ideale bambini: non un valore assoluto

Mia cara mamma sempre in continua iperventilazione, soprattutto per l’alimentazione del tuo piccolo, che poi la nonna lo vede sciupato, sappi che il peso ideale bambini non è un numero che si può valutare in maniera assoluta.

Quando si procede al calcolo peso ideale bambini occorre prendere in considerazione diversi fattori; i più importanti età e altezza.

Nei primi anni di vita la crescita del bambino viene monitorata in maniera quasi maniacale. Nei primissimi anni si basa soprattutto sulla sana alimentazione, con il tempo anche sull’attività fisica.

Conoscere il peso ideale bambino vuol dire permettergli anche di crescere in salute. Ovviamente ancora più importante si rivela saper calcolare l’indice di massa corporea e saper leggere le tabelle dei percentuali di cui sicuramente il tuo pediatra ti avrà parlato.

Adesso non stare qui a chiedermi quale sia il peso ideale bambino 10 anni o il peso ideale bambina 9 anni. Non si tratta né di una formula magica, né tanto meno di una legge intramontabile.

Occorre monitorare ogni singolo bambino, magari facendosi aiutare dal proprio pediatra di fiducia. Quello che si può fare è muoversi a grandi linee seguendo il calcolo peso ideale bambini promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ma mia cara mamma, facciamolo con molta calma.

Calcolo peso ideale bambini

Quindi cosa hai imparato fino a qui mamma? Il peso ideale bambini è una sorta di legenda metropolita o meglio esiste, ma non è affatto un valore assoluto, solo un’indicazione di massima.

Quando si va dal pediatra e ci si sofferma sul calcolo peso ideale bambini, il dottore si riferirà poi a un range di valori che indicano quello che dovrebbe più o meno essere il peso normale a una certa età. Ma ovviamente ogni sviluppo poi è a se.

In altre parole ti stiamo dicendo che nel caso in cui tuo figlio non fosse proprio sui valori di quello che dovrebbe essere il peso ideale bambini, non è un dramma, recupera poi con il tempo. In ogni caso i parametri che si prendono in considerazione per il calcolo peso ideale bambini sono l’altezza e solo dopo i due anni l’Indice di Massa corporea.

Esattamente come succede per gli adulti per avere il valore dell’IMC si deve dividere il peso del piccolo per l’altezza al quadrato e in metri. Con i due elementi sopra citati si può inserire il bambino in un certo percentuale di crescita.

Cosa sono i percentuali? Nella valutazione del peso ideale bambini ci offre una scala di riferimento per quelli che sono i parametri considerati normali.

Te lo diciamo ma tu non prendertela, per le mamme leggere queste curve di crescita non è sempre facile, bisogna prenderci un po’ la mano. Fortuna che c’è il pediatra.

Peso ideale bambini nei primi mesi di vita

Ma partiamo dalla nascita per valutare il peso ideale bambini. Un neonato dovrebbe pesare circa 3200/3400 grammi.

Come sempre tieni in considerazione che si tratta di un range di valori approssimativi. Un bambino può essere perfettamente in salute anche a 2500 grammi così come a 4500 grammi.

Al di sotto o al di sopra di questi valori massimi il bambino verrà considerato sottopeso o sovrappeso. Le mamme all’ascolto lo sanno bene che nei primi giorni di vita il piccolo può perdere peso per un valore che va dal 5 al 7%.

Si chiama calo fisiologico che si recupera in maniera molto semplice, con la giusta alimentazione in un massimo di 15 giorni. Passati questi 15 giorni, un bambino perfettamente in saluto e che viene ben nutrito dovrebbe crescere almeno  si 150 grammi a settimana.

Ogni mese ci penserà il pediatra di fiducia a controllare il tutto e a sincerarsi che entro il quinto mese il piccolo abbia raddoppiato il proprio peso di nascita. Fino a qui sembra tutto semplice vero?

Considera che in questa prima fase il bambino viene nutrito in maniera esclusiva di latte, che sia quello materno o quello artificiale fa poca differenza. Con le svezzamento arriva il vero divertimento.

Fino ai 10 anni

Quindi dopo i 6 mesi il bambino inizia lo svezzamento e il gioco diventa divertente perchè mantenere il peso ideale bambini è anche un compito del genitore che deve insegnare al piccolo la giusta alimentazione.

Dopo il primo anno di età il peso del piccolo corrisponde all’incirca al triplo del peso di nascita. Poi a 18 mesi inizia la preoccupazione dei genitori, per quale motivo? Perchè inevitabilmente la crescita inizia a rallentare.

Uno stop che impedisce al bambino di diventare un watusso e di somigliare a Gulliver in un mondo di Lillipuziani. Ma è compito dei genitori preoccuparsi e soprattutto le mamme, non si fanno pregare molto.

Tra i 2 anni e i 5 il peso dei bambini cresce solo di circa 2 kg all’anno, sai cosa vuol dire questo mio caro genitore? Che puoi finalmente tirare un sospiro di sollievo.

Forse un vestitino potrai sfruttarlo più a lungo di un paio di mesi, forse il tuo portafoglio ringrazierà perchè non dovrai comprare vestiti ogni mese. Questo è un motivo di festeggiamento non di preoccupazione.

Il bello inizia di nuovo dai 5 anni in poi quando il ritmo di crescita riprende con i 2,4 kg in più all’anno fino alla pubertà. Tutto questo ti permette di capire come il peso ideale bambini sia un’utopia da raggiungere, una rincorsa senza fine.

Importante specificare che altezza e peso non crescono in maniera omogenea, ecco perchè all’incirca verso i 6 anni vedrai un’impennata dell’indice di massa corporea. Qualche pediatra un po’ troppo zelante, potrebbe dirti di mettere il bambino a dieta.

Crediamo sia sufficiente staccarlo dai cartoni, mandarlo al parco a giocare a pallone con gli amici e seguire una sana alimentazione.

L’utilità delle tabelle peso ideale bambini

Ma se il peso ideale bambini è in realtà solo un numero orientativo perchè i pediatri utilizzano le tabelle di riferimento per sapere il peso ideale bambini 10 anni ad esempio? Semplicemente perchè in una qualche misura occorre vigilare sulla salute del bambino.

Poter controllare il peso ideale bambina 9 anni andando a vedere una tabella è semplice ed immediato e permette al dottore, ogni anno, di dire al genitore se deve intervenire in una qualche maniera oppure no. Quello che è sicuro è che il compito dei genitori è sempre quello di vigilare sul benessere del bambino e in questo sono coadiuvati dai dottori specialisti.

Ogni genitore deve fare in modo che il figlio segui un’alimentazione sana ed equilibrata, anche se non è sempre facile, visti i gusti dei piccoli. Nel momento in cui è possibile, il bambino deve poi praticare molto sport, non solo per raggiungere quello che è il peso ideale bambini, ma per stare con i suoi coetanei, sfogare le energie e infine rinforzare una muscolatura che sta sviluppando.

Le tabelle del peso, assumo importanza proprio nell’ottica del giusto sviluppo, di una crescita sana di ogni singolo bambino. Non a caso si parla di un gap di valori e non di valori specifici a cui il piccolo dovrebbe puntare.

Poi ovviamente buona parte del gioco la svolgono le individualità.

Percentili: rapporto peso e altezza

Abbiamo accennato ai percentili alcuni paragrafi fa quando abbiamo affermato che il pediatra in base ad essi valuterà la crescita del bambino. Quindi ricapitolando per calcolare il perso ideale bambini ci si muove in base ai percentili, scale di riferimento per stabile i parametri di peso normali.

Le tabelle dei percentili sono state stilate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità o ogni pediatra li consulta per capire quale sia l’indice di massa corpore del bambino. In linea generale un bambino con massa corporea inferiore al quinto percentuale si può considerare normopeso.

Se invece il valore che si rileva è compreso tra l’85esimo e il 95esimo percentuale allora il piccolo è in sovrappeso, superato il 95 si parla di obesità. Insomma nonostante il peso ideale bambini sia un valore orientativo, i percentili sono molto importanti.

La consultazione delle loro tabelle permette di capire come il bambino sta crescendo, se è in salute o se bisogna un po’ correggere la sua alimentazione e lo stile di vita. In tutto ciò, come sempre, resta indispensabile l’intervento del pediatra.

Peso ideale bambini e alimentazione

Quindi il peso ideale bambini è semplice da calcolare. Ci ha pensato l’OMS a fornire le tabelle semplici da consultare, le stesse in base a cui il pediatra farà poi le sue valutazioni quando porterai il bambino al suo studio.

Un ruolo veramente importante nella ricerca del peso ideale bambini, lo gioca il genitore che deve introdurre il bambino a una giusta alimentazione già a partire dall’età dello svezzamento quindi 6 mesi. Ricordiamo, anche se forse non c’è bisogno, che il bambino per i primi 6 mesi di vita viene nutrito solo di latte.

Lo svezzamento che può essere tradizionale o autosvezzamento parte, salvo pediatri frettolosi, dai 6 mesi di età. A partire da quel momento è compito di mamma e papà fare in modo che il piccolo segui una dieta che sia bilanciata.

Sappiamo poi che fino ai 6 anni non vengono presi nelle palestre e nelle scuole calcio, ma questo non vuol dire che il piccolo non possa fare movimento, ad esempio al parco o semplicemente fuori casa. I bambini hanno bisogno di muoversi non solo per il proprio sviluppo, ma anche per smaltire la grande energia che hanno dentro.

Peso ideale bambini: per concludere

Quasi ci dispiace essere arrivati alla fine di questa guida sul peso ideale bambini e sul suo calcolo. Avrai potuto notare che si tratta di un argomentazione un po’ differente da quella che viene in genere fatta per gli adulti.

Il peso ideale per i bambini non è un numero ma un gruppo di valore in cui stare per non essere etichettato come bambino obeso. La chiave è tutta nella capacità di introdurre il piccolo a un’alimentazione che sia sana ed equilibrata, anche se spesso è difficile mantenerla.

I bambini devono infatti essere abituati ad assaggiare tutto, per poterli nutrire di tutto quello di cui hanno bisogno. Non è facile come sembra.

In questo percorso il braccio destro di ogni genitore è il pediatra di fiducia, che può dare delle indicazioni specifiche su come procedere durante tutto l’arco della crescita. Inoltre saprà consultare le tabelle di peso, proposte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ed adattare i risultati a quelle che sono le specifiche di ogni bambino.

Come sempre fare il genitore resta il compito più difficile del mondo anche quando si parla di peso ideale bambini. Fortuna che ci sono degli elementi che possono aiutare, che possono dire quale sia la giusta strada da seguire per il corretto sviluppo.

Salutandoti ti invitiamo, se questo post ti è piaciuto, a seguirci il nostro blog oppure i nostri canali social.

Scopri Kilo Shape e Kilo Shape Plus, i tuoi integratori a base di ingredienti naturali per ridurre il senso di gonfiore e prevenire gli inestetismi della cellulite.

Kilo Shape – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €
CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto