Ragazze sovrappeso: 5 pasti al giorno per stare bene

Ragazze sovrappeso

Le ragazze in sovrappeso sono un argomento piuttosto delicato da trattare, ma ci proviamo lo stesso. Affrontiamo questo argomento perchè sembra essere di grande interesse per molti.

In questo caso ci rivolgiamo sia alle ragazze che alle mamme che probabilmente curiosando sul web, oggi sono piombate qui, su questo nostro post. Ci spinge a farlo la confusione che crea la società attuale nella mente delle ragazze.

Ebbene siamo in un momento storico un po’ particolare per quel che riguarda la figura del corpo. Le ragazze sovrappeso o che si sentono tali, probabilmente ci potranno dare ragione.

La società si divide in 2 schieramenti, da una parte coloro che credono fermamente nel body positive e nell’accettarsi esattamente per come si è. Dall’altra invece chi ricerca la perfezione non solo in se stesso ma anche negli altri.

Ecco che tra i due schieramenti si posiziona proprio una ragazza in sovrappeso, che confusa anche dalle giovane età non so in quale schieramento stare. Forse finisce per scegliere quello sbagliati con effetti a dir poco deleteri.

Ma procediamo con calma, avremo il tempo di approfondire tutto di seguito.

Ragazze sovrappeso: perfezione o accettazione?

Soffermiamoci innanzitutto proprio su quello che sembra essere il duello sociale del momento. Da una parte lo stereotipo della ragazza formosa ma magra, quella che guarda le ragazze in sovrappeso un po’ dall’alto in basso.

Insomma le classiche fisicità che spesso si vedono in tv e che a volte creano preconcetti anche nei confronti di chi, non è grasso, ma magari ha una fisicità semplicemente differente da quelle che si vedono in passerella.

Opposto a questo si ha chi predica il body positive. La moda che si apre a quelle che vengono definite le modelle curvy.

Chi insomma è fermamente convinto che la società la debba accettare così com’è.

La domanda che forse un po’ tutti ci poniamo è: da che parte stare per non sbagliare. Ebbene la risposta è forse banale, ma occorre stare dalla parte della salute.

Per salute ci riferiamo sia a quella fisica che mentale. Aspetta mi spiego meglio.

Le ragazze sovrappeso realmente, quelle che veramente hanno un problema di peso in eccesso, non dovrebbero porsi il problema di come la società le vede. Quella che bisogna affrontare è una realtà molto diversa.

Nel caso di una ragazza in sovrappeso severo, le problematiche sono quelle di salute, collegate a un peso eccessivo.

Sovrappeso e salute

Quindi questo è il primo tassello da inserire in una valutazione globale delle ragazze sovrappeso. Essere in una situazione in cui si sono accumulati dei chili di troppo può creare dei veri problemi.

Il sovrappeso si traduce in una presenza ingombrante di grasso nel proprio organismo. Questo vuol dire che ci si espone a tutti i rischi che il sovrappeso porta con sè.

Innanzitutto i rischi sono a livello degli organi essenziali del corpo: cuore, polmoni, fegato, apparato digerente. Poi ci potremmo spostare a valutare i rischi per la struttura del proprio corpo.

Quindi i pericoli sono anche per ossa, muscoli e articolazioni, a maggior ragione se si parla di ragazze sovrappeso, individui che sono nel pieno del loro sviluppo. Poi ovviamente ci sono i risvolti psicologici.

Questi nelle ragazze sovrappeso, ma anche nei ragazzi sovrappeso non sono da sottovalutare. Tra poco te ne spiegherò il motivo.

Insomma la vera valutazione che le ragazze sovrappeso dovrebbero fare non è se la società le accetta, piuttosto se non sia il caso di cambiare il proprio stile di vita per correre il minor numero di rischi per la propria salute.

Ragazze sovrappeso e problematiche psicologiche

Lo abbiamo dunque accennato e adesso cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Il vero problema delle ragazze in sovrappeso e anche dei ragazzi sovrappeso potrebbe essere quello a livello psicologico.

Sì, continuiamo a ribadire “ragazze in sovrappeso” e “ragazzi sovrappeso” perchè troppo spesso si focalizza l’attenzione solo sul gentil sesso, senza considerare i maschietti.

Quindi tornando a noi, oltre alle possibili patologie che il sovrappeso può provocare, nel caso delle ragazze sovrappeso non si può non porre particolare attenzione su quelli che sono i risvolti psicologici.

Troppo spesso non si pensa che i ragazzi oltre ad essere nel pieno sviluppo del proprio fisico, lo sono anche della propria personalità. Essere in sovrappeso in una società che ricerca la perfezione ovunque non è semplice.

L’essere derisi oppure sentirsi continuamente sotto esame, crea disagio nelle ragazze sovrappeso. Questo porta inevitabilmente le ragazze ad isolarsi, a chiudersi in se stesse, in alcuni casi a non uscire e non avere amicizie.

E nei casi più gravi? Ci sono casi di depressione, attacchi di panico e infine i disturbi alimentari che sono fin troppo nascosti ma che ad oggi continuano a colpire un gran numero di ragazze sovrappeso e ragazzi sovrappeso.

Anche se chiariamo che i disturbi alimentari come anoressia e bulimia sono frutto di un costrutto molto più complesso, che non ci sembra questo il luogo in cui trattarlo.

Ragazze ragazze sovrappeso e il compito dei genitori

In tale panorama generale i genitori che compito hanno? Come sempre quello più difficile.

Purtroppo anche le mamme e i papà si trovano in difficoltà in questa confusione generale. Si trovano confusi quasi quanto le loro figlie che si definiscono ragazze in sovrappeso.

Cosa direbbero fare le mamme? Insegnare alle ragazze in sovrappeso ad accettarsi così come sono o metterle a dieta?

Beh in realtà parlare di dieta per le ragazze in sovrappeso non ci sembra nemmeno opportuno. Ci si può riferire alla dieta per ragazzi in sovrappeso solo in casi estremamente gravi.

Ma se si tratta di un leggero sovrappeso non si può certo parlare allo stesso modo. Il sovrappeso si cura e i genitori hanno questo di compito, quello di educare i proprio figli a una vita sana.

Non è un compito semplice e le statistiche remano contro i genitori, dando per scontato il dato che genitori in sovrappeso, hanno figli in sovrappeso, anche se questo per fortuna, non è un elemento sempre confermato. Insomma la società attuale mette a dura prova sia le ragazze che i loro genitori.

Dieta per ragazzi in sovrappeso: il giusto stile di vita

Le ragazze sovrappeso devono imparare a curare il proprio corpo ma il motivo non è né per non essere derisi da coetanei, né tanto meno per rispondere a degli stereotipi che la moda impone. Ogni corpo è diverso, ogni ragazza, come ogni ragazzo ha una corporatura diversa da tutte le altre.

C’è chi è più alto, chi è più basso. Chi ha una muscolatura e un’ossatura più formata, chi ha un fisico più mingherlino.

Ma ci sono anche le ragazze che hanno fianchi più larghi di altre, questo non vuol certo dire che si tratta di ragazze sovrappeso. Quindi come accennato in precedenza non possiamo parlare di vera e propria dieta per ragazzi in sovrappeso, ma piuttosto di un nuovo modo di vivere la propria quotidianità.

Una dieta sana ed equilibrata che contenga tutto ciò di cui un corpo ha bisogno. Il tutto da integrare a l’attività fisica.

Per quel che riguarda l’alimentazione per non essere più ragazze sovrappeso sarebbe sufficiente avere delle piccole e sane attenzioni:

  • evitare cibi dal fast food;
  • cibi industriali;
  • bevande zuccherate e gassate;
  • cibi eccessivamente grassi o che hanno cotture con troppo condimento.

L’attività fisica invece deve diventare un momento da dedicare a se stessi. Una sorta di beauty routine non solo per smaltire le calorie in eccesso, ma anche per rifocillarsi.

L’attività fisica è in grado di aumentare il buonumore e abbattere lo stress, anche per questo diviene indispensabile. In fondo è solo questione di abitudine.

Quando la sana alimentazione e l’attività fisica sarà entrata tra le abitudini della singola persona, non ne potrà più fare a meno. Questo te lo possiamo assicurare.

Dieta per ragazzi in sovrappeso: il segreto sta nei 5 pasti al giorno

Quindi noi la chiamiamo per comodità dieta per ragazzi in sovrappeso, ma in realtà ci riferiamo alla sana alimentazione. Le ragazze sovrappeso, esattamente come tutti gli altri dovrebbero fare 5 pasti al giorno, per evitare di prolungare troppo il digiuno.

Un digiuno troppo prolungato tende a far arrivare al pasto principale troppo affamati e quindi mangiare più del dovuto. Ricordiamo che buona parte della forma fisica perfetta, passa attraverso il consumo del giusto quantitativo di calorie giornaliere.

Il grasso in eccesso è tutto revocato dal maggior numero di calorie che vengono immesse nel corpo e che non si riescono a smaltire per via di una quotidianità troppo sedentaria.

Ma, ci stiamo distraendo, stavamo parlando della dieta per ragazzi in sovrappeso. Se ti senti una ragazza in sovrappeso dovresti proprio seguire questi semplici consigli.

Organizzazione della giornata

5 pasti da gestire all’interno di un’intera giornata. Come si fa? Ponendo gli spuntini ad almeno 3/4 ore dal pasto principale.

  • Colazione

La giornata dovrebbe iniziare sempre con una colazione completa. Dovrebbe prevedere innanzitutto dei carboidrati.

Quindi la scelta può essere varia, si può decidere per il consumo del pane, fette biscottate, biscotti, cereali oppure pancake. Da condire con un velo di miele oppure di marmellata.

Non può poi mancare un bicchiere di latte, un vasetto di yogurt oppure una spremuta di arancia. Infine, alcuni pezzi di frutta fresca di stagione. Per il giusto apporto di carboidrati, vitamine, proteine e infine fibre.

  • Spuntino di metà mattinata

Tra la colazione e il pranzo, ecco lo spuntino di metà mattinata. che deve essere leggero, magari semplice da portare con se. Anche in questo caso si può decidere tra un frutto o altri elementi.

Per non annoiare l’organismo, lo spuntino dovrebbe essere ogni mattina diverso.

  • Pranzo

Siamo finalmente arrivati a quello che è il pasto più importante della giornata. Il pranzo deve essere composto da alimenti salutari.

In genere si consiglia o di mangiare: primo piatto, secondo e verdure; oppure si può ripiegare su un piatto unico, senza pasta, ma piuttosto con un panino e delle verdure. Tutto chiaro fino a qui vero? E ci sembra anche piuttosto semplice.

  • Merenda

Come detto in precedenza, la merenda dovrebbe essere posta a una distanza temporale di 3/4 ore dalla cena. E per merenda che si mangia?

In genere si seguono le stesse indicazioni dello spuntino di metà mattinata. L’ottimale sarebbe della frutta di stagione, ma anche una macedonia, per variare un po’.

  • Cena

Infine la cena, con alimenti semplici e leggeri. Ricordiamo che si tratta del pasto che viene fatto poco prima di andare a letto.

Quindi gli alimenti devono essere leggeri altrimenti influirà negativamente sul riposo che tra l’altro è anche uno degli elementi che influenzano il sovrappeso. Ricorda che dormire poco fa diminuire l’ormone del senso di sazietà ed aumenta quello di fame.

Ragazze sovrappeso: riassumendo

E dunque siano finalmente arrivati al finale di questo lungo post che ci ha impegnato molto, perchè si tratta di un argomento molto delicato e particolare. Le ragazze in sovrappeso di pongono problematiche nell’approcciarsi con gli altri, ma allo stesso modo se le pongono i genitori. 

Come sempre proprio alle mamme e ai papà aspettano i compiti più difficili. Il primo tra tutti è quello di crescere dei ragazzi che siano consapevoli del loro corpo, ma che sappiano anche che a cura del corpo non è solo estetica.

Sottoporsi a una dieta non deve essere solo il capriccio di bellezza, ma anche la voglia di stare bene. Nella maggior parte dei casi, ragazzi in sovrappeso tendono poi a generare degli adulti in sovrappeso.

Ma cambiare la tendenza da ragazzi è molto più semplice che modificarla quando ormai si è adulti. Le ragazze in sovrappeso finiscono spesso per essere in confusione tra chi dice che devono accettarsi così come sono e chi invece sostiene che debbano rispondere a degli stereotipi. 

Quello che è certo è che il sovrappeso dovrebbe essere contrastato soprattutto perchè causa di problematiche molto più gravi. In tutto ciò però possiamo affermare che per contrastare il sovrappeso è sufficiente adottare una dieta equilibrata e praticare della sana attività fisica. 

In fondo è sufficiente anche solo un’ora di camminata veloce.

Adesso noi ti dobbiamo salutare, ma ti invitiamo a continuare a seguirci sia sul nostro blog che sui nostri canali social

Kilo Shape, il tuo integratore a base di ingredienti naturali quali il The verde, Ginseng e Guaranà per ridurre il senso di stanchezza e gonfiore!