Ritenzione idrica uomo: 4 modi per eliminarla

ritenzione idrica uomo

La ritenzione idrica uomo ecco un argomento che forse farà scalpore. Sì hai proprio capito bene, ho detto scalpore, perchè neanche le donne potrebbero immaginare che la ritenzione idrica uomo esiste e ci sono dei validi alleati per contrastarla.

Un problema che in realtà è molto più diffuso di quello che si pensa, la ritenzione idrica addome uomo è un argomento su cui porre attenzione. Mio caro uomo, lo so che stai leggendo questo articolo di nascosto dalla tua dolce metà, ma sappi che non c’è nulla nulla di cui vergognarsi, la ritenzione idrica uomo è un fenomeno molto più comune di quello che si pensa.

Per errore si associa la ritenzione idrica a una problematica prettamente femminile, ma c’è da ricredersi. In genere nell’uoomo la ritenzione idrica si manifesta in quanto è presente un ristagno di liquidi che provoca del gonfiore in una cera zona del corpo.

Nello specifico quando si parla di ritenzione idrica uomo ci si riferisce a una problematica che riguarda la zona dell’addome e dei fianchi. Allora andiamo a conoscere meglio la problematica e soprattutto a scoprire quali siano per la ritenzioni idrica i rimedi uomo.

Ritenzione idrica uomo: conosciamo la ritenzione idrica

Che si tratti di una problematica maschile o femminile poco importa. Tra poco andremo a scoprire in che maniera è possibile contrastare la ritenzione idrica, questa volta in particolar modo quella maschile.

Ma non possiamo non iniziare cercando innanzitutto di conoscere questo problema che affligge molti di coloro che in questo momento ci stanno seguendo. Allora la ritenzione idrica è una vera e propria patologia.

Un disturbo diffusissimo, tanto che degli studi specifici hanno provato come tale problematica sembra complire ben il 30% della popolazione femminile. Su cosa si basa? Su un ristagno di liquidi che può essere causato da un cattivo funzionamento del sistema linfatico che dovrebbe essere il responsabile nell’eliminazione dei liquidi in eccesso nel corpo.

ritenzione idrica fianchi uomo

La ritenzione idrica provoca in linea generale dei gonfiori, ma può essere anche un campanello d’allarme per altre problematiche molto più gravi e che possono coinvolgere il sistema circolatorio. L’accumulo di liquidi in primis riflette le sue conseguenze sugli arti inferiore con un microcircolo rallentato che provoca una sensazione di gambe gonfie e pensanti.

Se il gonfiore permette a lungo o non ci se ne prende cura si rischia un’infezione dei tessuti, la cellulite. Quindi come si interviene in maniera efficace e veloce? Tenendo bene a mente che spesso l’accumulo di liquidi si deve a uno stie di vita sbagliato, composto di estrema sedentarietà ma anche un’alimentazione non equilibrata.

In sostanza i primi interventi utili che si possono mettere in atto sono quelli dell’adozione di una dieta equilibrata e l’inserimento di attività fisica nella propria quotidianità.

Come intervenire

Lo abbiamo anticipato poco fa. Capita spesso che la ritenzione idrica sia provocata da uno stile di vita che si rivela essere non corretto. Questo cosa significa? Che per evitare di andare incontro alle problematiche che la ritenzione idrica può portare con se, occorre intervenire in maniera puntuale.

In che maniera? Procedendo nell’unione di diverse tipologie di intervento, che si basano innanzitutto su una modifica delle proprie abitudini.

  •  Alimentazione

Che lo si voglia o meno l’alimentazione è inevitabilmente la base del benessere di ognuno di noi. Si rivela dunque indispensabile adottare una dieta che sia sana ed equilibrata.

Ma chiariamo subito un aspetto importante. Qui non si parla di dieta riferendosi a un’alimentazione fatta di privazioni. Più che di dieta si parla di regime alimentare corretto.

La Dieta Mediterranea sembra essere quella più giusta. Non di rado si commette ad esempio l’errore di eliminare i carboidrati dalla propria alimentazione, che invece nelle giuste misure sono indispensabili.

ritenzione idrica addome uomo

Altrettanto importanti sono poi le proteine e le vitamine, oltre alle fibre. Ci sono poi alimenti che sono in grado di contrastare in maniera efficace la ritenzione idrica, in particolare stiamo parlando delle verdure a foglia verde e quelle con un alto quantitativo di acqua come le zucchine e i pomodori.

E la frutta? Da preferire sicuramente gli  agrumi, oltre al kiwi e all’ananas.

  • Idratazione

No, se pensi che bere acqua sia un modo per aumentare la ritenzione idrica sappi che ti sbagli e di grosso. L’acqua non deve mancare al nostro corpo.

Solo idratando al meglio l’organismo si potrà avere la certezza di eliminare l’acqua e le tossine in eccesso. Quando bere? Come al solito, almeno 2 litri di acqua al giorno.

Se proprio ti risulta difficile, puoi sempre alternare l’acqua con delle tisane drenanti e delle acque aromatizzate che ad oggi hanno invaso il mercato.

  • Esercizio fisico

Per ridurre la ritenzione idrica uomo o donna, non bisogno scegliere sport che sottopongono il corpo a urti con il terreno. Quindi il tennis, così come il basket e la pallavolo sono da evitare.

Sono consigliati invece tutti gli sport acquatici e le lunghe passeggiate che in piena estate si possono fare sul bagnasciuga per abbinare l’esercizio fisico a un delicato massaggio.

  •  Prodotti drenanti

Infine ci sono loro, i prodotti drenanti che sono numerosi e anche efficaci, ma occorre chiarire che comunque da soli nulla potrebbero. Il costante utilizzo dei prodotti drenanti deve essere associato sempre agli altri elementi di contrasto che abbiamo in precedenza citato.

Le cause

Dopo questa lunga parentesi introduttiva, ci siamo ricordati che stiamo qui per parlare della ritenzione idrica uomo. Quindi torniamo a noi e innanzitutto cerchiamo di chiarire quali possono essere le cause.

In genere la ritenzione idrica uomo è dovuto in via principale all’alimentazione scorretta e lo avevamo anche detto. In particola un grande problema è la presenza incontrollata del sodio.

Ingerire o comunque fare uso di cibi particolarmente salati porta a trattenere liquidi e da ciò ecco che compare l’odiata ritenzione idrica uomo, beh a dire il vero anche della donna.

Ricordiamo che mangiare cibi troppo grassi non solo può causare ritenzione idrica, ma ha effetti negativi anche sul cuore e sulla pressione sanguigna.

Ovvio che l’eccesso di sodio non può essere l’unica causa della ritenzione idrica uomo. Infatti ci sono altri fattori determinanti come:

  • utilizzo di antinfiammatori;
  • farmaci cortisoici;
  • prostata ingrossata;
  • reni che non funzionano bene;
  • vescica con problemi;
  • circolazione sanguigna lenta.

Ti stupirà sapere che negli uomini sportivi la ritenzione idrica si presenta più facilmente, perchè essa è dovuta a un particolare ormone che viene prodotto proprio mentre ci si allena, l’aldosterone. Questo va a stimolare l’organismo che trattiene l’acqua e non la espelle, provocando dei ristagni e quindi ecco la ritenzione idrica addome uomo.

Le zone del corpo interessate dalla ritenzione idrica uomo

Ci sembra chiaro che uomo e donna non sono uguali. Questo si riflette tanto nella composizione corporea, quanto nella maniera in cui si presentano gli inestetismi. La ritenzione idrica si aggrega a questo e cosa fa? Ovviamente si diffonde in maniera differenza nell’uomo e nella donna.

ritenzione idrica uomo rimedi naturali

Per quel riguarda il gentil sesso la ritenzione idrica si presenta sulle cosce e sui glutei e per gli uomini? Si parla di ritenzione idrica addome uomo e ritenzione idrica fianchi uomo, indicando in questa maniera le zone in cui questa si manifesta maggiormente.

Ma quello che non tutti sanno è che nell’uomo la ritenzione idrica si può presentare anche sulle mani, gambe e caviglie. Nella zona del contorno occhi invece non solo può essere causa di inestetismi spiacevoli, ma anche di problematiche di vista molto importanti. Se ci si sofferma alla ritenzione idrica uomo nella zona delle gambe, essa si manifesta soprattutto nella parte posteriore e quella interna delle gambe.

Rimedi naturali

Adesso che cos’è la ritenzione idrica uomo ci sembra chiaro, è il momento di comprendere la ritenzione idrica uomo rimedi naturali. Ti possiamo innanzitutto dire che non sono pochi i ritenzione idrica rimedi uomo.

Uno dei più utilizzati e che sembra proprio avere efficacia è il bere acqua che sia povera di sodio. Quanta acqua povera di sodio bere dipende dalla gravita della ritenzione idrica. Bere una quantità di acqua maggiore, permette di contrastare in maniera maggiore e più veloce la ritenzione idrica.

ritenzione idrica uomo

Altro fattore molto importante per la risoluzione della ritenzione idrica uomo è seguire una corretta alimentazione che preveda il consumo di frutta fresca e verdure. Con essa da non dimenticare l’importanza dell’attività fisica, ma questo te l’ho già anticipato non molte righe fa, quindi non credo ci sia bisogno di tornaci.

Quello a cui bisogna stare attenti è non scegliere delle attività fisiche che sino troppo faticosi, perchè al contrario si rischia solo di aumentare la problematica e non riuscire a sconfiggerla.

Ritenzione idrica uomo e la giusta alimentazione

Ci abbiamo girato intorno diverse volte nel corso di questa nostra guida, ma forse è il momento di approfondire. Contrastare la ritenzione idrica passa anche attraverso la corretta alimentazione.

Ottimi sono gli alimenti che agiscono sulla circolazione sanguigna, quindi il mirtillo e la vite rossa. Non devono poi mancare il pompelmo e il kiwi, oltre all’infuso di ginepro.

Gli alimenti da preferire per il contrasto della ritenzione liquida uomo sono quelli ricchi di vitamina C e quindi:

  • lattuga;
  • radicchio;
  • spinaci;
  • broccoli.

Per iniziare un percorso efficace contro la ritenzione idrica uomo si consiglia di procedere innanzitutto con una dieta disintossicante. Una dieta che deve essere ricca di liquidi e poco importa se si tratta di acqua, tisane o succhi di frutta (senza zucchero).

Alla carne meglio preferire il pesce, più semplice da digerire. Dopo l’attività fisica concedersi una sauna o un bagno turco in grado di drenare i liquidi e aiutare nell’eliminazione delle tossine.

E l’idratazione?

Anche questo è un argomento che abbiamo a piangere riprese toccato. L’idratazione è indispensabile per eliminare dal la ritenzione idrica maschile.

Come detto occorre scegliere di dissetarsi con acqua, tisane, the e succhi di frutta senza zucchero. Si possono anche introdurre le acqua aromatizzate oppure quelle funzionali che tanto vanno di moda e non possono che far bene al corpo.

Ma ci sono delle bevande che sono sconsigliate in presenza di ritenzione idrica uomo? Innanzitutto è indispensabile eliminare le bevande alcoliche, ma anche le bibite gassate e il caffè zuccherato.

Sono bevande che pur avendo una certa percentuale di acqua contengono anche altre sostanze che non fanno altro che peggiorare il problema della ritenzione idrica, piuttosto che curarlo. Sostanza che dovrebbero essere eliminate dal consumo, ovvero ridotte significativamente per evitare qualunque ripercussione.

Da bandire sono anche tutte le bevande che contengono caffeina e ovviamente il caffè in primis, soprattutto nel caso in cui lo si beva molto zuccherato. Questi i segreti per contrastare la ritenzione idrica uomo.

Conclusione…

Insomma possiamo dire che la ritenzione idrica uomo è una problematica che va trattata in maniera specifica per non correre i rischi che l’inestetismo porta con se. Presta particolare attenzione, perchè non abbiamo parlato di sovrappeso, perchè la ritenzione idrica non è sinonimo di sovrappeso.

Certo l’ago della bilancia tenderà a salire in presenza della ritenzione idrica, ma sarà solo liquido in eccesso che si può eliminare con delle piccole accortezze da introdurre nella propria vita di tutti i giorni.

Buona parte della ritenzione idrica rimedi uomo si trovano all’interno della corretta alimentazione che prevede un massivo aumento di frutta e verdure consumate. Non eliminare i carboidrati, il corpo ne ha bisogno, piuttosto riduci il sodio.

Il sodio in realtà è indispensabile per il corretto funzionamento dell’organismo, ma quando è in squilibrio con il potassio può provocare dei problemi reali a cui porre rimedio. Quindi scegli alimenti che non siano salati e acque a basso quantitativo di sodio.

Il tutto per contrastare la ritenzione idrica uomo che si presenta in misura maggiore nella zona addominale e sui fianchi. Perchè l’uomo è così, tende ad accumulare tutto sulla pancia che si tratti di grasso o di acqua, poco importa.

In fondo contrastare la ritenzione idrica uomo è piuttosto semplice. Lasciti per una volta aiutare dalla tua dolce metà che forse in tema di ritenzione idrica ne sa più di te. Il percorso può sembrare difficile all’inizio, ma sicuramente soddisfacente.

Adesso noi ti salutiamo, ma ricordati di seguirci sul nostro blog e sui nostri canali social

Scopri Kilo Shape e Kilo Shape Plus, i tuoi integratori a base di ingredienti naturali per ridurre il senso di gonfiore e prevenire gli inestetismi della cellulite.

Kilo Shape – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €
CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto